Questo sito utilizza dei Cookie tecnici, essenziali per il corretto funzionamento dei servizi offerti dal nostro sito quali l' autenticazione. L'utilizzo di cookies tecnici non necessita di alcun consenso. Vi sono dei Cookie statistici (vedi pagina per informazione) Il programma di statistica è Google Analytics. Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Se non sei d'accordo con l'uso di questi cookies conludi la tua navigazione. Per fare delle domande ti devi registrare
  • Registrati
Benvenuto in Allergia e dermatite Domande&Risposte, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte su allergie e malattie della pelle da uno specialista in dermatologia e allergologia. Tutte le informazioni non sostituiscono la visita medica nè rappresentano un invito alla automedicazione. Google+

Orticaria cronica - al nichel - farmacoogica

Da tempo mi si é scatenata una orticaria che prendendo il cortisoneriesco a tenere sotto controllo, purtroppo non tollero gli antistaminici ne ho provati tanti di nuova e vecchia generazione ma mi creano reazioni allergiche e collaterali. Non si riesce bene a capire da cosa sia stata scatenata quest'allergia ma quando mangio quai immediatamente mi gira la testa e sento che la lingua si gonfia, compaiono le bolle prima piccole rosse e ponfose che pian piano aumentano divolume (anche la grnadezza di 2 euro). Potrebbe aiutarmi, ho girato tanti centri ma non ne esco fuori. grazie
quesito posto 2 Gennaio 2012 in Allergie alimentari da anonimo

1 Risposta

Se è stata confermata la diagnosi di orticaria cronica si deve valutare un trattamento alternativo all'antistaminico, che non sembra efficace o tollerato. Esistono altri farmaci che devono essere prescritti dopo visita Allergologica diretta e certamente non online. Utile sapere che dosi utilizza di cortisone e di quale prodotto. Dr Arena
risposta inviata 2 Gennaio 2012 da Arena
La ringrazio della risposta, e per utilità ho assunto vari tipi di cortisonici, sono risultata allergica al Bentelan  in fiale, quindi ho assunto Deltacortene, Urbason (che uso via intamuscolare in casi eccezionali) medrol che attualmente assumo in dosi variabile tra i 4 ed i 16 mg al giorno. Purtroppo ho una patologia cardiaca congenita e sono affetta da tiroidite. Mi hanno detto che la patologia tiroidea può provocare dellle malattie autoimmuni.????????  Vorrei mi indicasse un buon centro, a roma già sono stata presso l'IDI e privatamente da proff dell'Umberto I, ma non ne vengo a capo. Grazie
...