Questo sito utilizza dei Cookie tecnici, essenziali per il corretto funzionamento dei servizi offerti dal nostro sito quali l' autenticazione. L'utilizzo di cookies tecnici non necessita di alcun consenso. Vi sono dei Cookie statistici (vedi pagina per informazione) Il programma di statistica è Google Analytics. Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Se non sei d'accordo con l'uso di questi cookies conludi la tua navigazione. Per fare delle domande ti devi registrare
  • Registrati
Benvenuto in Allergia e dermatite Domande&Risposte, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte su allergie e malattie della pelle da uno specialista in dermatologia e allergologia. Tutte le informazioni non sostituiscono la visita medica nè rappresentano un invito alla automedicazione. Google+
Allergologo a Messina: Prenota una visita medica

Intolleranza al latte e allergia al grano quali correlazioni?

Salve,

grazie a una dieta selettiva mi sono convinta di avere un intolleranza al lattosio, infatti quando assumo sostanze contenenti derivati del latte oltre a problemi di gonfiore all' intestino avverto un formicolio alla lingua e si formano sulla stessa delle striature.

A seguito di accertamenti allergologisi non risulta alcuna allergia al lattosio ma un alergia al grano, non ho mai correlato all'assunzione di grano alcun sintomo.

Le due problematiche possono essere correlate?

Quali conseguenze potrebbe comportare trascurare l'alergia al grano asintomatica?

e' corretto dire che non sono allergica al lattosio ma intollerante in quanto probabilmente non produco l'enziama che lo digerisce?

Grazie infinite per la cortese risposta
quesito posto 11 Ottobre 2011 in Allergie alimentari da enrica

1 Risposta

Salve

Per intolleranza al lattosio si definisce l’incapacità di digerire il lattosio, zucchero del latte formato da glucosio e galattosio. Questa condizione è legata alla carenza di un enzima, la lattasi che, presente a livello intestinale, ha la funzione di separare le due componenti del lattosio e farle assorbire. L’intolleranza nell’adulto è molto comune; nell’ Europa centrale la prevalenza dell'intolleranza al lattosio è circa il 30-40% e nell’Europa del sud sfiora il 70%.I sintomi più comuni sono gastrointestinali: dolore, crampi addominali, gonfiore e tensione, aumento della peristalsi con borborigmi, meteorismo, flatulenza e diarrea con feci poltacee, acquose, acide, che insorgono da uno a poche ore dopo l’ingestione di latte o derivati o comunque di alimenti contenenti il lattosio. Il formicolio alla lingua non rientra tra i simtomi dell'intolleranza. La diagnosi intolleranza al lattosio si basa sul breath-test, che si basa sulla quantità di azoto presente nell'aria espirata prima e dopo l'ingestione di lattosio.
Non c'è nessun rapporto con l'allergia al grano. Ma Lei quali sintomi ha dopo l'ingestione di grano? Non esiste una allergia "asintomatica".

Esistono a volte analisi non rilevanti, ossia falsi positivi, cioè positività che non hanno un riscontro clinico. Che analisi ha fatto, quali i valori?

Saluti
Dr Arena

risposta inviata 11 Ottobre 2011 da Arena
sintomi allergia grano
...