Grazie per la tua visita. Puoi visualizzare tutto il sito. Non puoi porre delle domande e partecipare alla discussione, finchè non ti registri al sito. Leggi il regolamento, grazie.
  • Registrati
Benvenuto in Allergia e dermatite Domande&Risposte, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte su allergie e malattie della pelle da uno specialista in dermatologia e allergologia. Tutte le informazioni non sostituiscono la visita medica nè rappresentano un invito alla automedicazione.

Leggi il regolamento prima di porre delle domande o partecipare alla discussione
Allergologo a Messina: Prenota una visita medica

come combattere l'allergia a nichel cobalto e bicromato di potassio

Salve sono Rosa ho 32 anni e da circa 1 anno ho scoperto di avere una dermarite allergica da contatto .I responsabili di questa allergia sono :il nichel,il cobalto e il bicromato di potassio ho provato diverse cure ma alleviano per poco tempo il mio fastidio è come se la pelle si abituasse e le creme non fanno più alcun effettosono costretta a cambiare continuamente cura,l'allergia si manifesta in zone circoscritte di mani e piedi con prurito desquamazione della pelle spesso con ferite e sangue.Io cerco di evitare il contatto con materiali che contengono i tre fattori che mi causano allergia .ma purtroppo non riesco a trovare le scarpe  adatte al mio problema poichè in tutte le scarpe è presente il bicromato di potassio.aiutatemi !!!!!!!!sono stanca e demoralizzata se qualcuno col mio stesso problema ha trovato la cura giusta e un rivenditore di scarpe anallergiche mi contatti.saluti ros
quesito posto 16 Settembre 2011 in Dermatite allergica da contatto da anonimo
modificato 18 Settembre 2011 da Arena
Ciao Rosa

io ho il tuo stesso problema ed ormai sono anni che combatto con i metalli.

Ad aggravare il tutto in primavera ci sono le graminacee (sto facendo un vaccino) ed i profumi.

La soluzione migliore è evitare il contatto con questi metalli.

Non spaventarti!!!! c'è di peggio nella vita!!!

Fai poco uso di cacao e liquori (soprattutto vino). Non vuol dire divieto assoluto... vuol dire che se una sera ti trovi ad una cena con amici gustati un bicchiere in santa pace ed i giorn seguenti evita...

Ma veniamo al problema delle scarpe, borse e cinture!!!

Ho riposto in soffitta i miei sandali di Gucci... noi quelle scarpe non ce le possiamo proprio permettere. Ci sono aziende che possono realizzare scarpe con pelli conciate al vegetale, ma se come me sei una fashion victim, alla vista di quei modelli inorridisci!!!!!

Io mi arrangio con scarpe economiche (usa e getta) con l'interno in sintetico... non è il massimo ma ti permette di rimanere alla moda!!! Per le cinture ci sono molti artigiani che possono fartene una a tuo piacimento... sempre foderate in sintetico ed occhio alle fibbie devono essere nikel free!

Le borse non sono un problema in inverno perchè con i cappotti non c'è contatto. In estate sbizzarrisciti con borse in paglia, rafia, stoffa...

LA MODA LA INVENTIAMO NOI..... E' SOPRAVVIVENZA!!!

Ricorda che le scarpe con l'interno in sintetico sono contraddistinte dal simbolo di un rombo nell'etichetta sotto la suola... attenta che alcune aziende come la Guess traggono in inganno e segnano sia pelle che sintetico all'interno... io non mi fido ed evito!!!

In bocca al lupo... e non ti scoraggiare!!!

Ciao Rosa

Ho anch'io lo stesso tuo problema, ho scoperto alcuni giorni fa Il Calzaturificio Saty srl, proprietario del marchio BIOLINE®, si trova a Fontanelle di Conco sull'Altopiano di Asiago in provincia di Vicenza, ( http://www.bioline-saty.it ), produce scarpe senza l'utilizzo di cromo o altre sostanze dannose per la salute e per l'ambiente (dicitura riportata dal sito).

Personalmente non ho ancora avuto occasione di rivolgermi al Calzaturificio per ulteriori informazioni, comunque questi tipi di scarpe vengono vendute anche c/o alcuni rivenditori, nel sito che ho indicato ci sono i nomi suddivisi per Regione.

Concordo con quanto ho letto in un commento precedente, cito " Ci sono aziende che possono realizzare scarpe con pelli conciate al vegetale, .........., alla vista di quei modelli inorridisci!!!!! , non so se i modelli che trovi in questo sito possono essere di tuo gradimento ma tanto per darci un'occhiata non fa male.

Purtroppo anch'io fatico a trovare calzature per l'estate in quanto non si usano i calzini e il contatto con la pelle mi produce una serie di irritazioni che mi fanno "impazzire".

Sono in continua ricerca di sandali o scarpe estive, ultimamente stò andando in giro con un paio di sandali da trekking della Teva (non sono il massimo dell'eleganza) ma vanno bene allo scopo.

In bocca al lupo anche da parte mia.

4 Risposte

Il vero problema è sicuramente, nel suo caso, quello dell'allergia al bicromato di potassio, che poi si aggrava con il contatto con Nichel e Cobalto.

Puo provare con questa Azienda, per l'acquisto di scarpe senza cromo

http://www.askin.it/ita/home.php

Mi faccia sapere.

Dr Arena

risposta inviata 16 Settembre 2011 da Arena
Ciao, l'unica cura è stare lontani dal contatto di quei prodotti che contengono bicromato di potassio, nichel, cobalto ecc.

Se vuoi, puoi provare le scarpe conciate al vegetale che puoi comprare direttamente sul sito internet www.astorflex.it io ne ho avuto molto beneficio.

auguri
risposta inviata 13 Aprile da domeninf
SALVE, MI CHIAMO COCCONCELLI OTIELE, SONO DI BATTIPAGLIA.HO LO STRSSO PROBLEMA VOSTRO, DOVETE ELIMINARE LE SCARPE DI CUOIO E USARE QUELLI IN PELLE TRATTATA CON CONCIA VEGETALE, VI INVIO LA SEGUENTE EMAIL:GIGIPIRELLO@GMAIL.IT

DITELI CHE LA MANDO IO
risposta inviata 2 Agosto da lucy
SONO COCCONCELLI ORIELE DA BATTIPAGLIA, LA E- MAIL DEL FABRICANTE DI SCARPE E:GIGIPERINELLO@GMAIL.IT DITELI CHE GLIELO DATA IO
risposta inviata 3 Agosto da lucy
...