Questo sito utilizza dei Cookie tecnici, essenziali per il corretto funzionamento dei servizi offerti dal nostro sito quali l' autenticazione. L'utilizzo di cookies tecnici non necessita di alcun consenso. Vi sono dei Cookie statistici (vedi pagina per informazione) Il programma di statistica è Google Analytics. Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Se non sei d'accordo con l'uso di questi cookies conludi la tua navigazione. Per fare delle domande ti devi registrare
  • Registrati
Benvenuto in Allergia e dermatite Domande&Risposte, dove potrai porre quesiti e ricevere risposte su allergie e malattie della pelle da uno specialista in dermatologia e allergologia. Tutte le informazioni non sostituiscono la visita medica nè rappresentano un invito alla automedicazione. Google+

crisi allergiche con abnorme gonfiore occhi - spesso notturne

dopo una serie lunga di crisi allergiche ( spesso ricovero con urgenza ai vari pronto-soccorsi), penso di aver trovato la causa nel Clorometilisothiazolinone  e nel Metilisothiazolinone. Questi composti si trovano in quasi tutti i detersivi liquidi, ammorbidenti, prodotti per la pulizia della casa, shampoo...

I miei allergologi, dopo aver provato di tutto ( anche presso la medicina del lavoro) avevano desistito. Esistono dei test su questi composti e dove si possono fare? ( io abito a Milano).

L'allergia inizia con  abnorme gonfiore agli occhi e se non frenata in tempo con cortisonici e antistaminici ha conseguenze importanti sulla pelle  e sulle mucose ( inclusa gola)

Questa notte ho avuto ancora una crisi allergica : è possibile che sia il Glutaral  ( conservante in detersivi per pavimenti - ho letto che è un'adeide molto irritante) o il Benzoisothiazolinone  ( gel per pulire bagni...)?
quesito posto 30 Agosto 2011 in Allergie in generale da anonimo

1 Risposta

Ma ha gia fatto i Patch test? Questo è l'unico esame fattibile per le sostanze chimiche componenti del Kathon CG. Sono state escluse altre cause? nonostante le visite non viene riferita una diagnosi. Forse bisognerebbe partire da una diagnosi clinica (angioedema, orticaria o dermatite da contatto, eczema........). Dr Arena
risposta inviata 31 Agosto 2011 da Arena
volevo subito ringraziare per la tempestività. Al momento non ho sottomano le diagnosi, le scriverò domani e sarò più precisa. I test fatti hanno escluso allergie alimentari e individuato solo poche sostanze chimiche( resina contenuta negli smalti per unghie, nichel, benzocaina) oltre allergie a graminacee.  Nessuna di queste è responsabile degli attacchi improvvisi capitati più volte anche in palestra dopo una corsa  a ritmo sostenuto e prolungato.  Comunicherò anche il nome dell'esame fatto per escludere allergie dovute allo sforzo.

grazie ancora e ri-scrivo

 Diagnosi clinica :

  • Ospedale S. Carlo Milano : eritema cutaneo ed edema periobitario  ( ricoverata con codice giallo)
  • Ospedale a Londra : angioneurotic edema. ( ricovero urgente)

Analisi effettuate:

  • Patch test Serie Girdca con 30 apteni incluso Kathon CG 0.01%
  • Test siero autologo  ( proteine specifiche C3 e C4 CH50)
  • RAST
  • PRICK Test ( pollini, detrmatofagoidi, derivati epidermici, miceti, alimenti)
  • Tolleranza farmaci

L'angioedema ha lenta risoluzione ( > 30 ore ) anche assumendo antistaminici e cortisonici ( anche in vena) mentre regredisce rapidamente l'orticaria.

Allergie accertate:

  • graminacee,
  • resina p-toluensolfonica +++
  • Nichel solfato:++
  • benzocaina :+

inoltre allergie da me accertate con CAMPARI e alcuni antibiotici

Sto  raccogliendo tutte le informazioni su materiali  con cui vengo a contatto in caso di allergie con forti edemi oculari e incrociando i dati. Lo scorso anno ho avuto allergie anche 1 volta al mese, spesso di notte, dopo che nel pomeriggio mi era stata pulita la casa o avevo la sera lavato i tendaggi. Da quando  presto più attenzione ai composti chimici presenti nei detersivi e uso, anche fuori casa, la mia federa sono stata oltre  6 mesi senza allergia.

E' possibile che l'allergia sia data da un altro conservante (l'aldeide glutarica invece del Metilcloroisothiazolinone) ? o da un profumante molto diffuso( limonene)?

E' possibile che il Kathon CG testato fosse a dosaggio molto basso.?

E' stato ipotizzato dall'allergologo anche una possibilità correlata al mio ipotiroidismo e ai valori dei relativi anticorpi molto alti ( possibilità quasi esclusa dall'endocrinologo).

Ripetuti angioedemi palpebrali improvvisi anche dopo sforzi intensi di tipo aerobico e forte sudorazione ( consigliato di limitare lo sforzo )

Grazie

Nel caso rispondesse ancora il dr. Arena,  lei è di Milano?.

 

 

Non opero a Milano. I conservanti , soprattutto ambientali, sono una causa molto controversa di reazione allergica. Il fatto che ci siano delle manifestazioni spontanee dopo sforzo fisico e sudorazione mi fa pensare a una Orticaria-angioedema cronica , scatenata da vari fattori, non esclusi additivi e farmaci. le consiglio di rivolgersi a una struttura che si interessa di Dermatologia Allergologica, come la Clinica Dermatologica dell 'Universita , IRCSS Ospedale Galeazzi, O comunque un centro analogo. Piuttosto che cercare una allergia cercherei una diagnosi che inquadri la sua patologia. Dr Arena
...